venerdì 16 novembre 2012

Torta Cioccolata e Ricotta

Con l'arrivo dell'inverno possiamo ricominciare con delle ricette un pò più sostanziose.
Ho pensato di postare questa torta, che ricorda una cheesecake, ma con alcune varianti.

Tovaglietta, piatto, cucchiaino e ciotola GreenGate.


 Per la base

250 gr di biscotti Savoiardi,
90 gr di burro.
 
Per la crema; 

100gr Burro,
35gr di Cacao Amaro,
60gr di Zucchero,
1/2  Bicchiere di Panna,
250gr di Ricotta Fresca,
1 uovo,
un cucchiaino di vanillina FlavourArt,
sale Gemma di Mare.


Preriscaldiamo il forno a 170°.
Tritiamo i biscotti inserendoli in una busta per alimenti, schiacciandoli con un matterello.
Intanto facciamo sciogliere il burro  in un pentolino a bagnomaria, o al microonde,  per poi unirlo ai biscotti amalgamando per bene il tutto.

Utilizziamo una tortiera a cerchio apribile di 24cm di diametro, ritagliamo un disco di carta da forno dello stesso diametro del fondo della tortiera e due strisce della stessa altezza dei bordi, quindi ci andiamo a foderare la tortiera AVENDOLA PRECEDENTEMENTE e ABBONDANTEMENTE IMBURRATA,  con l'aiuto di un pennello.
 
Versiamo il composto di biscotti sul fondo della tortiera  e con il dorso di un cucchiaio andiamo a livellarlo.  Mettiamo la teglia nel frigo, a raffreddare, per qualche ora.
 
 
Per preparare la crema, mettiamo in una ciotola il burro, la vanillina, lo zucchero e il cacao, e la lavoriamo fino a formare una crema. 
A parte, lavoriamo la crema la ricotta con i tuorli, per poi unirla al precedente impasto.
Aggiungiamo la panna e mescoliamo fino a quando non si è completamente amalgamata.
Montiamo a neve ben ferma gli albumi, aggiungendo un pizzico di sale, per poi andarli ad unire al composto, tutto questo facendo ben attenzione a non smontarli, mescolando quindi dal basso verso l'alto.

Versiamo la crema ottenuta nella tortiera con la base di biscotto e inforniamo a 160° per 50 minuti.
A cottura avvenuta, non togliamo la torta dal forno ma la  lasciamo riposare per 30 minuti nel forno spento, con la porta leggermente aperta.
Importante....durante la cottura non aprire il forno prima che siano passati 30-40 minuti dall’inizio della cottura, per evitare rovinosi “afflosciamenti” della torta.

Un saluto, MagaFornella.

12 commenti:

  1. Dopo avere fatto un giro tra le tue ricette ho deciso di non mollarti più, sono una tua nuova lettrice. Effettivamente io a fb, preferisco i blog. Ti faccio i miei complimenti e ti auguro una buona serata.

    RispondiElimina
  2. è molto bella!ma sai che non ho mai usato i savoiardi come base?di solito utilizzo sempre i biscotti secchi normali...

    RispondiElimina
  3. Una cheesecake molto particolare, deve essere buona e delicata!

    RispondiElimina
  4. Golosissima! Brava e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  5. Questa è la seconda volta che vedo usare i savoiardi come base, devo dire che mi ha incuriosita! Scusa non mi sono neanche presentata. Mi chiamo Angela e sono capitata qui per caso, attirata dai colori della tua meravigliosa torta cioccolatosa, e visto che il tuo blog mi è piaciuto molto mi aggiungo alle tue lettrici. Ti aspetto per un caffè o magari per un tè, a presto Angela

    RispondiElimina
  6. Che buono questo dolce, l'abbinamento ricotta e cioccolato vince sempre...complimenti!

    RispondiElimina
  7. Io adoro la ricotta nei dolci..adoro la cioccolata.. e qui c'è da sbavare al pc!! che buona che saràààà! ( e sto pure a dieta...uff!!!)
    E che belli piattino cucchiaino ecc... Li aspetto anche io da un pò, non vedo l'ora che arrivino <3
    Ciao maghetta!

    RispondiElimina
  8. caspiterina che bella torta!

    RispondiElimina
  9. mi sembra favolosa!!!! è la prossima da provare sulla mia lista dei dolci settimanali, ti farò sapere in quanti secondi la spazzoleranno in casa ;-)

    RispondiElimina
  10. stupenda questa torta! e sicuramente anche stra buona:)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...